Odio pulire i pavimenti: Spray Mop Cleanmaxx review

Forse ancor di più che stirare, io odio pulire i pavimenti. Almeno quando si stira il processo che trasforma un ammasso di vestiti stropicciati e accatastati in pile ordinate di abiti piegati dà una minima soddisfazione. Si fa sparire quel cumulo di stoffe varie e di colori assortiti che stazionava in giro per la casa chiamando a gran voce pietà.

I pavimenti no, sono sempre lì, e a meno che non siano di colore chiaro difficilmente si noterà se sono puliti o meno. Aspirare la polvere è un’altra cosa, quello se non lo fate si vede, anche sul pavimento scuro…ma lavarli…E poi tira fuori il secchio, lo spazzettone, lo straccio. Riempi il secchio nella doccia senza lavarti anche tu, mettici il detersivo…Già il detersivo: un tappo in 10 litri di acqua. Ma secondo te mi servono veramente 10 litri di acqua per pulire il pavimento? No, ne uso meno, ma sbaglio le dosi di detersivo e il pavimento rimane appiccicoso e lo devo ripassare con solo acqua, dopo aver sciacquato il secchio, cambiato lo straccio.

Naaaa…odio pulire i pavimenti.

Per questo qualche anno fa avevo comprato il primo modello Scooba di iRobot, un robottino che puliva i pavimenti in autonomia, bastava riempirlo di acqua e una lacrima di detersivo e lui puliva fino a 28 m² con una carica. Ecco. Finché vivi in un bilocale da 50 m² scarsi ti può anche andare bene. Poi traslochi perché ti senti soffocare e i m² diventano 110. La praticità di qualcosa che fa tutto da sé va un po’ a farsi benedire.

Poi ti viene la bella idea di fare un figlio.

E pensi a questa povera creatura che per molti mesi passerà il suo tempo libero a giocare per terra, strisciando e leccando il pavimento. E allora pensi che forse dovresti lavare più spesso il pavimento. Se non altro perché non lo faccia lei con la bocca. Perché va bene fare anticorpi…ma anche in altro modo.

La tiritera secchio+spazzettone+straccio non è una strada percorribile. Soprattutto quando la tua pancia pesa come il secchio. Allora ho pensato a prendere un mocio, tipo il Rotomop. Ma anche lì, c’è un’altro secchio. Bocciato. Poi ho visto questo spazzolone di CleanMaxx: colpo di fulmine. Con un serbatoio più piccolo di una bottiglietta d’acqua, spruzzi acqua e detersivo sul pavimento, passi lo straccio incorporato ed è fatta. Ok lo voglio.

L’ho comprato, ve l’ho mostrato su Snapchat e Instagram Stories, e per evitare di rimanere fregata ho preso pure due panni di ricarica, sia mai che poi QVC non li riassortisca più. Ora vi spiego come funziona:

  • si presenta come uno spazzettone con in fondo un panno in microfibra a due lati (uno per la polvere, uno per lavare), che si rimuove facilmente grazie ad una chiusura con il velcro e si butta in lavatrice.
  • Lungo il manico ha un serbatoio trasparente in plastica che va riempito con acqua e detersivo (poco!)
  • Sulla sommità del manico c’è un “grilletto” e premendolo spruzzerete l’acqua saponata sul pavimento, poco davanti allo straccio.

In 10 minuti i pavimenti sono puliti e tutto il necessaire sara già stato riordinato e messo via.

Alcune di voi, le casalinghe più ferrate inorridiranno, ma francamente questo metodo mi consente di pulire il pavimento anche più di una volta alla settimana, di dare una passata veloce in ingresso, per esempio quando fuori piove e viene gente con le scarpe sporche, o vengono bambini e corrono scalzi ecc. Tutte cose che sicuramente non farei se dovessi tirare fuori il secchio e bla bla bla.

Oltre allo Spray Mop di CleanMaxx ne esistono molti altri, si trovano nei negozi di detersivi per la casa ecc…Ho visto che è venduto anche su Amazon ad un prezzo molto simile, intorno ai 25 euro.
Io ho venduto il mio caro Scooba e ora volteggio per la casa con in mano il mio amato Spray Mop. Sorvoliamo su quest’ultima immagine.

Spero di avervi dato qualche consiglio utile per una rapida pulizia dei pavimenti…e raccontatemi nei commenti come vi organizzate voi per questo ingrato compito, soprattutto se avete esperienza nell’accoppiata bambini piccoli+pavimento.

A presto!

Annunci