Guida del Mondo: istruzioni per l’uso

È un bel po’ di tempo che non scrivo nulla riguardante i viaggi, purtroppo.
Molte delle nostre idee di viaggio sono saltate per le vicissitudini che vi ho raccontato qualche settimana fa, con il timore che Booking ci tolga lo status di cliente Genius per tutte le volte che abbiamo prenotato e poi cancellato le nostre vacanze.

Ciò non toglie che io vi possa comunque dare qualche consiglio riguardo l’organizzazione dei viaggi, soprattutto per chi come me e M. ama girare il mondo. L’anno scorso per Santa Lucia avevo regalato a M. la guida Mondo di Lonely Planet. È un bel mattone e ovviamente non serve per organizzare un viaggio nel dettaglio,  né tantomeno ve la potete portare in borsa quando andate ad esplorare la giungla…quindi a cosa serve?

Noi l’abbiamo utilizzata per creare la nostra wishlist di viaggi e per pre-preparare i prossimi viaggi.

Dalla A di Afghanistan alla Z di Zimbabwe,

ogni paese è presentato con i suoi 10 luoghi/attività top, le caratteristiche principali, le proposte di itinerario e altre informazioni. Se avete presente come è strutturata una guida Lonely Planet, questa racchiude le prime pagine di ogni guida, per riassumere.

guida_mondo

Noi abbiamo passato in rassegna tutti i paesi, segnando tutti quelli che vorremmo visitare da qui a quando saremo capaci di reggerci in piedi. La lista comprende una 60ina di paesi e/o itinerari con il dettaglio della stagione migliore per visitare e i giorni necessari per realizzare il tour. In questo modo quando dovremo pensare al prossimo viaggio, individuata la stagione e i giorni a disposizione avremo già una rosa di proposte tra cui scegliere senza dover riguardare tutto dall’inizio.

Nelle prime pagine sono presentate anche delle proposte di itinerari per visitare interi continenti, un po’ come quello che fanno i cinesi che vengono in Europa e viaggiano un mese…

A chi la consiglierei?

A chi quando pensa ad un nuovo viaggio non sa da quale parte del mondo iniziare per la grande quantità di luoghi che vorrebbe vedere e vuole fare un po’ di ordine mentale, o a chi ha in mente di fare il giro del mondo per avere una panoramica di più paesi contemporaneamente.

Nel prossimo post vi svelerò quale sarebbe stata la nostra prossima meta per le vacanze di Natale se solo fossi potuta ancora salire su un aereo 😉
A presto!

Annunci