Una crema anticellulite?

Ogni promessa è debito e dato che se aspetto ancora un po’ questo post non avrà più senso d’esistere, mi metto all’opera per raccontarvi la mia esperienza con le creme anticellulite.
Alzi la mano chi non ne ha mai usata una. Non è vero, alzala anche tu 😉

A partire da quelle che si trovano nella grande distribuzione fino a quelle comprate in parafarmacia, ne ho provate diverse e solo in un caso ho ottenuto dei risultati. Devo essere sincera fino in fondo e raccontarvi bene come mi sono comportata per farla funzionare.

L’indiziata numero 1 è la crema anticellulite di Iodase che io acquistai l’anno scorso in marzo in un kit composto da un siero intensivo e da una crema. La linea era Actisom Ice, quindi con effetto freddo, molto freddo, troppo freddo…Non ho potuto usare la linea classica perché ho problemi di fragilità capillare e i trattamenti a caldo non mi fanno bene. La commessa, molto gentile, della parafarmacia dove ero andata mi ha consigliato quindi di provare il trattamento a freddo. I principi attivi di questa crema sono per lo più estratti vegetali che aiutano la circolazione e il drenaggio dei liquidi, oltre al mentolo che dà l’effetto freddo.

IodaseActisomIce_FlaconeIn breve sostanza, ho usato la mattina il siero e la sera la crema, tutti i giorni per circa un mese e mezzo, dopo di che l’ho riacquistato un’altra volta.

Perché il siero la mattina? Perché tra i due è quello che si assorbe più velocemente e dato che non avevo tempo per stare a spalmarmi ore e ore ho scelto questa soluzione. La crema invece necessita di essere massaggiata più a lungo per essere ben assorbita e quindi bisogna dedicarci più tempo. Ricordatevi che le creme anticellulite devono avere una formulazione tale da dover essere spalmate a lungo, perché il massaggio è parte integrante del trattamento. Sempre dal basso verso l’alto con movimenti circolari.

IodaseActisomIceTuboIl primo effetto è un miglioramento dell’elasticità della pelle. Questo può essere dovuto anche solo al fatto che stiamo nutrendo la nostra pelle molto di più di quello che siamo solite fare, almeno, io non mi spalmo crema due volte al giorno sulle gambe…e soprattutto non creme così nutrienti.
Altro effetto molto evidente è il freddo. Ma freddo davvero. Io sono freddolosa, ho mani e piedi ghiacciati anche a ferragosto, non faccio testo, ma vi posso garantire che se vi sedete su una sedia di plastica dopo aver messo la crema, anche con indosso i pantaloni, il freddo si sente ancora di più.

Durante tutto il periodo in cui ho usato queste creme ho aumentato la mia scarsissima attività fisica andando a camminare a passo sostenuto, almeno 6 km/h, tutti i giorni per almeno 45 minuti. Sembra una stupidaggine, ma vi posso garantire che funziona e che è il modo migliore per perdere peso in modo stabile. E soprattutto lo possono fare tutti e non costa nulla. Anche il fisioterapista di M. lo consiglia, se si vuole perdere peso, correre non serve a nulla, basta camminare.

Insieme all’attività fisica ho corretto l’alimentazione, arricchendola di frutta e verdura, molta acqua e togliendo calorie inutili di dolci e snack. A questo però voglio dedicare un post a parte, perché ci tengo in modo particolare…Quindi prossimamente su questi schermi…
Tutto questo insieme ha portato ad una diminuzione di qualche centimetro su glutei (3), cosce (4) e vita (3) che si sono mantenuti nel tempo. La grana della pelle era migliorata e mi sembrava più compatta. Non i miracoli eh…rimango convinta che molto fosse dato dal fatto di nutrire la pelle…Non l’ho più comprata soprattutto per l’effetto freddo che non riuscivo a sopportare, ma vorrei provare qualcos’altro, magari per pelli sensibili…suggestions?

Quello che vorrei che vi rimanesse da questa recensione è:

  • una crema anticellulite non fa i miracoli, MAI!
  • da sola non serve a nulla e soprattutto non vi darà riduzioni in centimetri
  • la crema lavora sulla circolazione e sul ristagno di liquidi, se la aiutate è meglio
  • Iodase per me è una buona scelta perché contiene anche molti estratti vegetali che favoriscono la circolazione

Spero di esservi stata utile e se vi interessa il capitolo “dieta” tenete d’occhio i prossimi post!

A presto!

immagini tratte dal sito Iodase

Il contenuto di questo post riflette la mia sincera opinione. I prodotti sono stati acquistati da me e non sono stata contattata dall’azienda né ricevo un compenso per recensire i loro prodotti.
Annunci