In the end #3 – Febbraio

Eccomi di ritorno per parlarvi dei prodotti terminati dell’ultimo periodo. Mettetevi comodi perché ce ne sono abbastanza…

Il primo prodotto terminato è lo Shampo Ultradolce al cacao e olio di cocco, già visto nei terminati dell’autunno. Ricomprato e terminato ancora e di nuovo ricomprato. Mi trovo molto bene con questo prodotto, lava bene, non appesantisce i capelli senza essere troppo aggressivo. E poi ha un profumo buonissimo…Confermato!
Voto: 9

Sempre in ambito capelli, la maschera nutriente all’aloe vera di Omia Laboratories, con effetto anticrespo. Io l’ho usata come balsamo, anche per la sua consistenza non così compatta. Districa bene, nulla da ridire in questo senso, ma non mi ha entusiasmato. Non ho notato quell’effetto nutriente e anticrespo che prometteva di dare. Soprattutto se sceglievo di lisciare i capelli, sentivo la mancanza di un buon prodotto condizionante. Di positivo c’è certamente la composizione, ottima per chi cerca soluzioni naturali, però non mi sento di consigliarla a chi desidera un prodotto nutriente. Piuttosto, la consiglierei a chi ha i capelli un po’ grassi, che si sporcano velocemente.
Voto: 6-terminati1_mDocciaschiuma in mousse di Just alle erbe con stella alpina. Lo avevo da un po’ e mi dispiaceva usarlo perché ne adoravo la consistenza. È una travel size che comprai in un cofanetto insieme a uno dei mille deodoranti alla stella alpina di Just. Va agitato bene prima dell’uso e poi erogato come una schiuma per capelli. La mousse è morbidissima e lava idratando la pelle. A me piace molto, anche il profumo è fresco e non stucchevole. Credo che sia ottimo anche per un uomo. L’unica pecca è che finisce in fretta…e costa parecchio. Non credo che sia entrato nella linea permanente di Just…se volete provarlo, mi pare ce ne sia uno simile dal profumo fruttato.
Voto: 8.5

Gel detergente alla rosa mosqueta di Omnia Botanica: uscito da pochi mesi sul mercato, ho avuto occasione di acquistarlo da Lillapois, un nuovo beauty store che ha aperto in un centro commerciale “vicino” a casa. Ha una buona consistenza, non troppo liquido, ma nemmeno troppo denso. Ne basta pochissimo per creare una schiuma delicata e profumatissima. L’ho inserito anche nei preferiti per la skin care del 2014 e confermo che mi è piaciuto molto. Ottimo anche per chi usa le spazzole per il viso, perché a mio avviso non risulta aggressivo e lascia la pelle davvero pulita. Mi è piaciuto davvero molto!
Voto: 9terminati2_mWrinkle Repair Serum di Dermo Cosmetics: Terminato il primo prodotto del kit viso di Dermo Cosmetics che avevo acquistato su QVC a Novembre. Si tratta del siero giorno, che ha la funzione di constrastare e ridurre i segni del tempo sul viso. Ha una consistenza leggera, leggermente lattiginosa e si assorbe velocemente. Io ne applicavo un’erogazione sul collo e una sul viso massaggiando bene. Quello che ho potuto notare, in combo con gli altri prodotti del kit, è una riduzione delle rughe nasolabiali e quei piccoli segni che avevo sulla fronte (e vedevo solo io eh…) sono impercettibili. A me è piaciuto moltissimo. Ah, dimenticavo, per chi di voi è allergica ai profumi, questa linea ne è completamente priva! Fa strano non sentire alcun profumo…
Voto: 9.5

Moisturising hand cream di Cien al burro di karitè e olio di mandorle: ne ho acquistate molte confezioni in passato e mi sono sempre trovata benissimo. Per quello che costa vale la pena di provarla almeno una volta, la trovate solo da Lidl. Nutre senza ungere e si assorbe velocemente. Inoltre a me piace la confezione a tubetto, rapida e pratica da utilizzare. Ovunque mi giri trovo intorno a me tubetti di questa crema…
Voto: 9

Terminato, e un po’ mi piange il cuore, il mascara di Lancôme, Hypnôse Doll Eyes. L’ho usato fino alla fine, anche quando ha iniziato ad uscire secco e pastoso. L’effetto che dona alle ciglia è meraviglioso. Allunga e separa bene le ciglia aprendo lo sguardo. Quando non avevo voglia di truccarmi o ero troppo di fretta, mi bastava una passata di questo per sembrare più “sveglia”. Finora è uno dei miei preferiti come effetto sulle ciglia, anche se quasi sempre trovavo un po’ di colore sotto l’occhio destro…ma come già vi dissi, forse è un problema del mio occhio destro…
Voto: 9

Dentifricio Parodontax: odi et amo. L’ho dovuto ricomprare…perché funziona, c’è poco da dire. Fa schifo, ma funziona. Mi ero ripromessa di cercane un altro, ma l’unica alternativa che mi ha recentemente proposto il dentista è il Meridol. Il problema è che io cercavo quelli dove ci fosse scritto “gengive che sanguinano” non “gengive sensibili”. Invece lui mi ha spiegato che sia il Meridol che il Parodontax sono indicati per il mio problema, e che il Meridol dovrebbe avere un sapore meno disgustoso…Se lo trovo, lo prenderò.
Voto: mmm….8

terminati3_mL’ultimo prodotto è un campioncino, trovato in una copia di Vanity Fair, si tratta della nuova crema di L’Oreal, Olio straordinario: il mio giudizio viene dopo due sole applicazioni, perché non ce n’era molta. L’ho usata come crema notte perché temevo che fosse molto pesante. In realtà si assorbe bene e velocemente senza lasciare la pelle unta. Non mi piace per niente il profumo, che per me e troppo insistente e pesante…

Forse sono stata un po’ troppe generosa di voti questo mese!
Con questo posso buttare tutte le confezioni che avevo conservato per parlarvene…avete usato qualcuno di questi prodotti?

A presto!

Annunci